Musica, Blink 182 rinviano concerti dopo morte di amico Dj Am

mercoledì 2 settembre 2009 09:44
 

LOS ANGELES (Reuters) - I Blink 182 -- rockband americana -- hanno posticipato i concerti in programma per i prossimi giorni a seguito della scomparsa del loro amico, il disc jockey Dj Am, trovato morto venerdì scorso nel suo appartamento di New York.

Adam Goldstein -- in arte DJ AM -- e il batterista dei Blink 182, Travis Barker, erano gli unici superstiti allo schianto di un aereo privato avvenuto a settembre dell'anno scorso, in cui avevano perso la vita quattro persone.

Il gruppo ha rinviato i concerti di Saratoga e New York lunedì e ieri ha dichiarato sul suo sito web che le esibizioni previste per questa settimana saranno riprogrammate "perché Travis Barker possa piangere la perdita del suo caro amico Adam Goldstein".

La tournée -- hanno precisato i Blink 182 -- riprenderà il 4 settembre a Kansas City.

Barker e Goldstein -- che si sono esibiti insieme in una performance Dj e batteria -- avevano suonato in Colombia e in Carolina del Sud prima di salire sull'aereo che si è schiantato in fase di decollo. Entrambi erano stati poi ricoverati in ospedale in condizioni gravi e avevano riportato gravi ustioni.

La polizia ha detto di non sospettare il 36enne Goldstein sia stato vittima di un delitto e i media hanno dichiarato che accanto al suo corpo sono stati trovati pillole e farmaci.