Influenza H1N1, contagiato presidente colombiano Uribe

lunedì 31 agosto 2009 09:13
 

BOGOTA' (Reuters) - Il presidente colombiano Alvaro Uribe ha contratto il virus dell'influenza H1N1 ed è stato sottoposto a cure da parte dei medici. Lo ha confermato il portavoce governativo Cesar Velasquez ai media locali.

Uribe sta regolarmente svolgendo il suo ruolo di presidente anche sotto le terapie, ha aggiunto Velasquez.

Il presidente colombiano, conservatore e alleato strategico degli Usa in Sud America, aveva partecipato ad un summit con altri leader regionali venerdì in Argentina. I primi sintomi del virus sono comparsi proprio dopo la fine del vertice.

Velasquez ha anche aggiunto che gli altri leader sono già stati informati dell'infezione di Uribe.

Intanto sul fronte internazionale, il Bangladesh ha registrato il primo caso mortale, che ha coinvolto una donna, di influenza H1N1 dall'inizio della diffusione del virus. Il primo caso ufficiale di contagio nello stato asiatico risale allo scorso 19 giugno, quando il virus fu diagnosticato ad un uomo tornato da un viaggio negli Usa. Da allora le persone che hanno contratto il virus sono state 213.

Gli esperti, tra l'altro, prevedono una crescita dei contagi con l'arrivo della stagione fredda nell'emisfero settentrionale.

 
<p>Il presidente colombiano Alvaro Uribe. REUTERS/Alejandra Bartoliche</p>