Attivisti ambiente: accordo su patto clima Onu entro 100 giorni

venerdì 28 agosto 2009 16:48
 

di Alister Doyle, corrispondete per l'ambiente

OSLO (Reuters) - Numerosi attivisti hanno lanciato oggi quella che definiscono la più grande campagna mondiale per combattere il riscaldamento climatico, e hanno esortato i governi ad approvare un severo patto sul clima delle Nazioni Unite alle trattative che inizieranno tra 100 giorni a Copenaghen.

Organizzazioni ambientali, sindacati, gruppi religiosi, scienziati, comitati anti-povertà e altri enti rappresentanti decine di migliaia di persone si sono uniti per esortare alla riduzione delle emissioni di gas serra.

"Resta poco tempo", ha detto Kumi Naidoo, presidente della Campagna Globale per l'Azione sul Clima della campagna "TckTckTck", nome che evoca il ticchettio di un orologio che scandisce il tempo all'avvicinarsi del meeting dell'Onu.

TckTckTck includerà azioni come le manifestazioni o le campagne online che mostrano -- ad esempio -- quanto le persone che vivono nelle nazioni sviluppate risentano già del riscaldamento globale, e come un passaggio a lavori "verdi" potrebbe contribuire ad uscire dalla recessione.

Oggi mancano esattamente 100 giorni al 7 dicembre, data d'inizio dei colloqui che dureranno due settimane in Danimarca, in cui si dovrebbe approvare un accordo successivo al protocollo di Kyoto che tenga conto delle mutate condizioni ambientali, come la maggiore siccità, le inondazioni, le ondate di calore e l'innalzamento del livello dei mari.

"Siamo molto preoccupati che le negoziazioni non stiano andando nella direzione in cui dovrebbero andare", ha detto Naidoo a Reuters in un'intervista telefonica dal Sudafrica. TckTckTck si autodefinisce in una nota "la più grande campagna di sempre sul cambiamento climatico".

Naidoo ha chiesto "un'azione di massa di uomini, donne e giovani comuni nei 100 giorni che ci restano".

Prima di Copenaghen sono previste altre due sessioni di trattative, a Bangkok e a Barcellona.   Continua...