Star spingono Usa a ballare la dance nel nuovo album di Guetta

giovedì 27 agosto 2009 13:03
 

NEW YORK (Reuters) - La dance elettronica mixata dai dj, con i suoi bassi incalzanti e i suoi vocalist sconosciuti, arriva spesso in cima alle classifiche europee. Ma in America, la musica è diversa: l'elettronica è un genere di nicchia, e raramente riscuote grandi successi di pubblico.

Se in Gran Bretagna Moby, Fatboy Slim e Paul Oakenfold sono molto famosi, negli Usa è raro che i loro pezzi sconfinino dalle classifiche dance alla Billboard Hot 100, la classifica delle canzoni più popolari di tutti i generi.

Gli esperti sono divisi sul perché la dance music non riesca a sfondare negli Usa: se per alcuni la musica per club semplicemente non può competere con la live music, altri fanno notare che il pubblico americano non riesce ad identificarsi con un artista che remixa musica senza cantare.

Ma ora, il dj francese David Guetta prevede che le cose cambieranno: le star americane pop e hip-hop che hanno collaborato al suo nuovo disco "One Love", uscito questa settimana, potrebbero far crescere l'interesse per il genere.

"E' il mio quarto album, così cercavo un sound nuovo, e un sacco di gente dell'hip-hop e dell'R&B si sente un po' come se girasse in tondo e usasse la stessa ricetta", ha detto Guetta a Reuters in un'intervista.

"Se tutte queste star americane sono interessate a questo sound, credo voglia dire che l'anno prossimo in America andrà forte", continua il dj.

Nel nuovo disco di Guetta ci sono star del calibro di Kelly Rowland, will.i.am dei Black Eyed Peas, Akon e Ne-Yo. I singoli tratti dal disco sono finiti primi in classifica in Gran Bretagna, Australia, Francia e altri paesi europei, e due singoli sono già entrati nella Billboard Hot 100 al numero 76.

"Guetta sa cosa sta succedendo qui. Portare l'America nei club? Nah. Porterà i club in America", ha scritto Mikael Wood, critico d'arte di Los Angeles.

 
<p>Il dj francese David Guetta posa per un ritratto a New York. REUTERS/Eric Thayer (UNITED STATES ENTERTAINMENT)</p>