Salerno,auto e tir su ferrovia: 1 morto. Stop a 5.000 passeggeri

sabato 22 agosto 2009 18:33
 

MILANO (Reuters) - Un'auto e un mezzo pesante sono usciti di strada oggi e sono precipitati da un viadotto al chilometro 74 della statale 18 fra Battipaglia e Salerno sulla linea ferroviaria, provocando la morte di una persona e il ferimento di altre tre, una delle quali in condizioni gravissime.

Lo riferisce in una nota la Polizia di Stato, che in un primo tempo aveva parlato di due morti, aggiungendo che le cause dell'incidente sono ancora in corso di accertamento.

La persona in gravi condizioni è l'autista del camion, mentre gli altri due feriti si trovavano sui sedili posteriori dell'auto.

Al momento la circolazione è interrotta sulla linea ferroviaria tra Napoli e Battipaglia, sulla direttrice Fs fra Roma e Reggio Calabria, ed è stato istituito un servizio di autobus sostitutivi, rende noto il Gruppo Fs.

"La circolazione stradale sulla statale 18 è momentaneamente interrotta e il traffico viene deviato sulla viabilità locale", dice il comunicato della polizia.

Secondo le Ferrovie, sono oltre 5.000 i passeggeri che sono stati costretti a interrompere il viaggio. Il Gruppo Fs e la Protezione Civile stanno distribuendo loro bottigliette d'acqua e generi di conforto, si legge in una nota.

 
<p>Immagine d'archivio di due treni fermi in stazione. REUTERS/Tony Gentile</p>