Francia, alghe verdi tossiche sulle spiagge brettoni

giovedì 20 agosto 2009 12:09
 

PARIGI (Reuters) - Le alghe verdi in decomposizione che si accumulano sulle spiagge della Bretagna sono in grado di aver provocato la morte di un cavallo lo scorso 28 luglio.

Lo ha annunciato oggi il ministro dell'Ecologia francese.

A margine di una visita del primo ministro François Fillon nella Côtes-d'Armor, il ministro dell'Ecologia, Chantal Jouanno, ha annunciato di aver appena ricevuto il rapporto di Ineris, centro studi sulla qualità dell'aria, sull'incidente avvenuto sulla spiaggia di Saint-Michel en Grève.

"Conferma che la decomposizione delle alghe verdi è suscettibile di emettere dei gas che possono essere pericolosi per la salute a determinate condizioni", si legge in un comunicato del ministero.

Il rapporto spiega che le misurazioni fatte a Saint-Michel en Grève il 13 agosto mettono in evidenza la presenza di acido solfidrico, tossico se inalato e che presenta un "rischio mortale in caso di esposizione della durata di qualche minuto".

Il 28 luglio, un cavallo è morto e l'uomo che lo montava ha perso conoscenza ed è stato salvato da alcuni testimoni. Nel 1989, un uomo che faceva jogging era stato trovato morto nella stessa zona.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Giuseppe Piazza (ITALY)</p>