Sempre a dieta? In Cina agopuntura e massaggi per dimagrire

giovedì 20 agosto 2009 11:47
 

PECHINO (Reuters) - Stanchi di dieta ed esercizi? Alcuni cinesi hanno trovato un modo più piacevole di perdere peso, attraverso massaggi e l'agopuntura, terapie tradizionali in un paese con uno dei tassi di obesità a più veloce crescita al mondo.

Questi antichi metodi sono diventati modi popolari per ridurre il giro vita in Cina, dove gli esperti della salute stimano che oltre un quarto della popolazione adulta sia in sovrappeso o obesa.

Zhao Jizhong è una dei beneficiari di questa nuova ossessione cinese per i fast food e gli stili di vita sedentari, visti come effetto collaterale della prosperità economica del paese.

Zhao, che ha aperto due centri che si focalizzano sulle tradizionali tecniche terapeutiche due anni fa, ne ha aperto un terzo il mese scorso a Pechino a causa della crescente domanda.

Massaggi e agopuntura non fanno sparire il grasso miracolosamente, ma causano la perdita di peso indirettamente, spiega il medico.

"La principale ragione per sviluppare queste terapie è promuovere la circolazione sanguigna", ha spiegato Zhao a Reuters.

"Sopprime il senso di fame e riduce l'insulina. Il grasso viene poi smaltito. La terapia non richiede alcun medicinale ed è molto efficace".

Secondo Zhao, molti pazienti perdono tra i 3 e i 5 kg dopo un ciclo di 12 massaggi, o tra i 2,5 e 4 kg dopo un ciclo di 10 sedute di agopuntura.

Ma non è economico. Una seduta di massaggio costa 800 yuan (117,1 dollari), mentre quella di agopuntura intorno ai 380 yuan.

L'Organizzazione mondiale della sanità prevede che la Cina avrà 42 milioni di casi di diabete, malattia legata all'eccesso di peso, entro il 2030.

 
<p>Una donna si sottoponea a una seduta di agopuntura. REUTERS/Mike Cassese</p>