Michael Jackson, previsto aumento di 200 milioni del patrimonio

venerdì 14 agosto 2009 13:14
 

LOS ANGELES (Reuters) - Le vendite di dischi, l'accordo per un film e altri progetti potrebbero far crescere il patrimonio di Michael Jackson di 200 milioni di dollari prima della fine dell'anno.

A dirlo al Los Angeles Times è John Branca, uno degli esecutori testamentari del re del pop e suo ex- avvocato.

Le vendite di dischi di Jackson sono salite dopo la sua morte a giugno e il cantante aveva dozzine di brani inediti, alcuni dei quali si pensa fossero pronti per un nuovo disco.

Branca spiega che le vendite record e altre entrate potrebbero generare 100 milioni di patrimonio entro la fine del 2009. Un film sul cantante, che dovrebbe uscire ad ottobre ed altri accordi commerciali dovrebbero generare altri 100 milioni nello stesso periodo, spiega Branca.

Jackson ha lasciato 400 milioni di dollari in debiti alla sua morte, avvenuta il 25 giugno scorso, scrive il giornale. Ma i suoi asset, compresa la proprietà parziale del catalogo musicale Sony/ATV e di molte canzoni dei Beatles, superano i suoi debiti di almeno 200 milioni.

Branca ha detto che non ci sono piani per disfarsi del catalogo. "Non lo venderemo", ha detto al LA Times.

Per lunedì prossimo è attesa una decisione da parte di un giudice di Los Angeles per un pianificato accordo sul merchandising con Bravado International Group e per una mostra itinerante di memorabilia appartenuti al cantante.

Il giudice deve approvare gli accordi perché le volontà di Jackson del 2002 devono essere sottoposte a procedimento di convalida, che assicuri ai creditori di essere pagati e allo stesso tempo che gli asset vengano adeguatamente amministrati.

Jackson ha lasciato i suoi soldi in un trust i cui beneficiari sono sua madre, Katherine, i suoi tre figli e associazioni di beneficenza.

A quasi due mesi dalla sua morte, la polizia sta continuando ad indagare sulle possibili responsabilità penali del suo decesso, che potrebbe essere stato provocato da un uso indiscriminato di farmaci su prescrizione.

La casa e gli uffici del medico personale di Jackson, Conrad Murray, sono stati perquisiti per due volte dalla polizia.

 
<p>Un ritratto di Michael Jackson fuori dall'Apollo Theater di New York, ad Harlem. REUTERS/Mike Segar (UNITED STATES ENTERTAINMENT SOCIETY)</p>