Cinema, Michael Douglas: famiglia "devastata" per arresto figlio

giovedì 13 agosto 2009 09:08
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attore Michael Douglas ha detto ieri che lui e la sua famiglia sono "devastati" dall'arresto del figlio Cameron Douglas per droga.

E' la prima volta che l'attore e la sua ex moglie, Diandra Douglas, affrontano pubblicamente l'arresto del loro figlio, avvenuto lo scorso 28 luglio.

"La famiglia è devastata e molto delusa dal comportamento di Cameron", hanno detto alla rivista People.

"Qualunque famiglia abbia avuto a che fare con l'abuso di droga sa quanto può essere devastante".

Cameron Douglas, 30 anni, rischia l'ergastolo se sarà giudicato colpevole di aver venduto metamfetamina per migliaia di dollari.

E' stato arrestato in un hotel di Manhattan, e l'accusa sostiene che abbia ricevuto grosse quantità di questa droga in California spedendole a New York col corriere FedEx.

 
<p>Michael Douglas (a sinistra) e il figlio Cameron. REUTERS/Fred Prouser/Files</p>