Morta a 88 anni Eunice Kennedy Shriver, sorella di John e Bob

martedì 11 agosto 2009 12:41
 

BOSTON (Reuters) - Eunice Kennedy Shriver, fondatrice di Special Olympics, movimento sportivo per atleti con ritardo mentale, e sorella di John e Bob, è morta oggi all'età di 88 anni.

Lo ha annunciato la sua famiglia, dicendo che il decesso è avvenuto dopo il suo ricovero in ospedale a Hyannis, cittadina del Massachusetts nella zona di Cape Cod, sinonimo della dinastia Kennedy.

"Il suo lavoro ha trasformato le vite di centinaia di milioni di persone attraverso il pianeta e loro in cambio sono la sua eredità vivente", ha detto la famiglia riferendosi al suo impegno per i disabili.

Eunice, che lascia il marito, Sargent Shriver, era la figlia di mezzo dei nove avuti da Joseph P. Kennedy e sua moglie, Rose. Tra loro John F. Kennedy, eletto presidente nel 1960 e assassinato a Dallas nel 1963, Robert, senatore di New York e candidato alla presidenza, assassinato nel 1968, e Edward Kennedy, senatore, che lotta con un cancro al cervello diagnosticato nel maggio 2008, considerato un leone del Partito democratico per le sue battaglie progressiste compresa la riforma sanitaria.

Tra le figlie della Shriver c'è Maria, ex giornalista televisiva che ha sposato l'ex attore oggi governatore della California, Arnold Schwarzenegger.

Shriver aveva lanciato nel 1968 le Special Olympics Games per rafforzare la forma fisica e l'autostima delle persone con ritardi mentali difendendone la causa a Washington ben dopo aver compiuto ottanta anni. L'evento da lei ideato è cresciuto sino a comprendere 190 nazioni.

Il suo coinvolgimento nella causa dei ritardati mentali è stato attribuito al suo rapporto con la sorella maggiore Rosemary, che si dice avesse un lieve ritardo mentale e trascorse la maggior parte della sua vita in una casa di cura dopo una lobotomia.

 
<p>Eunice Kennedy Shriver in una immagine di archivio. REUTERS/Jason Reed</p>