Parigi, seconda asta di opere di Saint Laurent a novembre

lunedì 10 agosto 2009 13:58
 

PARIGI (Reuters) - Una seconda asta di opere d'arte appartenute a Yves Saint Laurent si terrà a novembre, dopo che gran parte dell'enorme collezione dello stilista defunto è già stata venduta quest'anno.

Lo ha fatto sapere oggi la casa d'aste Christie's.

Oltre a dipinti e disegni di arte moderna -- tra cui opere di Picasso, Fernand Leger e Miro -- l'asta di Parigi comprenderà mobili e vari oggetti di Art Deco che arredavano le suntuose stanze del castello di Saint Laurent.

La prima vendita delle opere appartenute allo stilista e al suo compagno di lavoro e di vita Pierre Bergé, ha incassato oltre 370 milioni di euro a febbraio, nella più grande asta privata tenutasi a Parigi negli ultimi anni.

La seconda asta -- che avrà luogo dal 17 al 19 novembre -- riguarderà quasi 1.200 opere ospitate a Chateau Gabriel, in Normandia, una tenuta del 19esimo secolo acquistata dalla coppia negli anni 80.

Come nell'asta di febbraio -- che includeva capolavori di artisti come Picasso e Matisse, sculture dell'antica Roma, argenteria tedesca del 17esimo secolo e arredamento di art deco -- il ricavato sarà destinato alla ricerca sull'Aids.

Berge e Saint Laurent hanno costruito una delle più grandi e più importanti collezioni private di arte del mondo nel corso di circa cinque decenni, ma Berge ha deciso di vendere tutto dopo la morte Saint Laurent avvenuta l'anno scorso.

Christie's ha detto che dopo la vendita della parte principale della collezione a febbraio, alla seconda asta saranno presentati oggetti "di un'eleganza più raffinata".

I due uomini hanno decorato la loro residenza di campagna con uno stile ispirato all'atmosfera rarefatta dell'opera di Marcel Proust "Alla ricerca del tempo perduto", molto amata da Saint Laurent.   Continua...

 
<p>Foto d'archivio della precedente asta di opere d'arte appartenute a Yves Saint Laurent organizzata da Christie's. REUTERS/Regis Duvignau (FRANCE)</p>