Paraguay, neonato "morto" si sveglia prima del suo funerale

lunedì 10 agosto 2009 09:43
 

ASUNCION (Reuters) - Un bambino nato prematuro di 16 settimane è stato dichiarato morto dai medici in un ospedale del Paraguay, ma si è svegliato poco prima del suo funerale.

Il dottor Ernesto Weber, direttore di pediatria all'ospedale statale della capitale Asuncion, ha spiegato che il piccolo pesava solo 500 grammi alla nascita.

"All'inizio il bambino non si muoveva, non aveva praticamente nessun riflesso respiratorio e non abbiamo sentito battito cardiaco, quindi lo abbiamo dichiarato un feto prematuro morto", ha detto Weber a Reuters Television.

La famiglia ha ricevuto il certificato di morte e una scatola di cartone con scritto il nome del bambino che fungeva da bara improvvisata.

Ma quando i parenti lo hanno portato via dall'ospedale per prepararlo al funerale, è successo l'incredibile.

"Ho aperto la scatola e ho tirato fuori il bambino, e lui si è messo a piangere. Mi sono spaventata e ho detto 'il bambino sta piangendo' ... e poi ha iniziato a muovere le braccia le gambe e mi sono spaventata, ci siamo spaventati molto", ha detto un membro della famiglia, Liliana Alvarenga.

L'ospedale ha avviato un'indagine, mentre il bambino è in condizioni stabili ed è stato messo in incubatrice.