Barbra Streisand mette in asta oggetti personali per beneficenza

venerdì 7 agosto 2009 16:16
 

LOS ANGELES (Reuters) - Dopo una vita dedicata al collezionismo, Barbara Streisand metterà all'asta oltre 500 oggetti personali -- compresi costumi di alcuni suoi film come "Funny Lady" e "Come eravamo" -- e devolverà il ricavato in beneficenza.

La casa d'asta Julien's ha fatto sapere ieri in una nota che l'attrice e cantante 67enne devolverà tutto il ricavato dell'asta a beneficio della Fondazione Streisand, costituita nel 1986 a sostegno dell'ambiente, dei diritti civili e di quelli delle donne.

Ma invece di metterli in mostra in una galleria, Streisand imbarcherà gli oggetti provenienti dalle sue proprietà di New York, Beverly Hills, e Malibù sulla nave da crociera Queen Mary 2, della Cunard.

Un'anteprima della collezione arriverà in Inghilterra il 23 agosto, e a settembre sarà per due settimane al Museo delle Icone di Newbridge, nella contea di Kildare, Irlanda.

L'esibizione della collezione completa -- all'asta il 17 e il 18 ottobre -- si terrà all'hotel Beverly Hilton dal 10 al 16 ottobre.

Tra gli articoli in vendita ci sono la vestaglia rosa del film "Come eravamo" del 1973, pezzi provenienti da "Mi presenti i tuoi?" del 2004, e costumi di scena delle sue tournée del 1994 e del 2000.

Inoltre saranno messi all'asta dipinti, pezzi d'arredamento e altre opere d'arte che Streisand ha collezionato nel corso degli anni, come il suo pianoforte personale.

Intanto Streisand sta preparando un nuovo album jazz, "Love Is the Answer", prodotto da Diana Krall, per il cui lancio si esibirà il 26 settembre di fronte ad un pubblico di 100 persone al club jazz Village Vanguard di New York. I biglietti saranno assegnati tramite una lotteria sul suo sito web www.barbrastreisand.com.

 
<p>La cantante e attrice Barbara Streisand.</p>