Berlusconi: "Io odiare le donne? Ma se sono la cosa che adoro"

venerdì 7 agosto 2009 15:19
 

ROMA (Reuters) - E' stato accusato dalla moglie di frequentare ragazze minorenni, è stato il protagonista dei racconti di una escort barese su una notte passata con lui a Palazzo Grazioli, ma la stampa, soprattutto straniera, arriva ad accusarlo di odiare le donne.

Dopo le "le menzogne e la spazzatura" sparse a piene mani dai media sullo scandalo sessuale, ha detto oggi il premier Silvio Berlusconi in una conferenza stampa, quell'accusa è suonata alle sue orecchie davvero paradossale.

"Vedo i giornali stranieri che dicono che io odio le donne, ma se c'è una cosa che io adoro sono le donne", ha detto il premier.

Berlusconi si è detto soddisfatto della sua squadra di governo, in particolare della "presenza femminile".

Nell'esecutivo siede Mara Carfagna alle Pari opportunità, Giorgia Meloni alla Gioventù, Michela Vittoria Brambilla al Turismo (dall'8 maggio 2009), Stefania Prestigiacomo all'Ambiente e Mariastella Gelmini all'Istruzione.

 
<p>Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. REUTERS/Remo Casilli (ITALY POLITICS BUSINESS IMAGES OF THE DAY)</p>