Tracce inedite di Michael Jackson su hard disk presi da sorella

giovedì 6 agosto 2009 17:36
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un nuovo giallo si sta sviluppando intorno alla morte di Michael Jackson.

Secondo la rivista Rolling Stone, la cantante La Toya -- sorella di Jackson -- sarebbe entrata in possesso di hard disk di un computer contenenti diverse canzoni registrate dal Re del pop insieme ad artisti famosi come Ne-Yo, Akon, e will.i.am dei Black Eyed Peas.

Alla morte del cantante -- avvenuta in giugno -- gli hard disk si trovavano nella tenuta di Jackson in affitto a Holmby Hills, California. Quando la famiglia vi si è recata per ritirare gli effetti della popstar scomparsa, LaToya se n'è impossessata, ha detto Frank DiLeo, manager di Jackson, secondo quanto riportato da Rolling Stone.

"Hanno caricato dei furgoni, hanno portato via tutto", avrebbe detto DiLeo. "Pensavano che Michael fosse proprietario di tutto quanto, si sono presi anche i mobili in affitto. Sono queste le persone che gestiranno il suo patrimonio?"

In un'intervista a Reuters, DiLeo si è detto "quasi sicuro" che gli hard disk si trovino presso la proprietà di famiglia a Hayvenhurst, California.

"I legali che si occupano del patrimonio invieranno delle lettere" per recuperare i drive, in modo da verificare il loro contenuto, ha aggiunto.

Un e-mail inviata al rappresentante di LaToya Jackson non ha ricevuto risposta, e non è stato possibile raggiungere un portavoce della famiglia per un commento.

Una portavoce di will.i.am ha dichiarato che il cantante non ha la copia dei suoi lavori con Jackson, mentre i rappresentanti di Akon e Ne-Yo non sono stati raggiungibili o non hanno rilasciato informazioni.

DiLeo ha detto a Rolling Stone che gli hard disk contengono almeno 100 canzoni -- tra cui molte registrate negli anni 80 -- che non sono mai state pubblicate.

 
<p>La cantante La Toya jackson, sorella di Michael Jackson.</p>