Usa, a settembre debutta remake telefilm cult Melrose Place

mercoledì 5 agosto 2009 12:00
 

Di Jill Serjeant

LOS ANGELES (Reuters) - "Melrose Place", uno dei telefilm cult degli anni 90, ritorna a settembre con un nuovo cast e nuovi personaggi, che promettono comunque di fare del condominio di Melrose "il più scandaloso indirizzo di tutta Hollywood".

Dieci anni dopo la fine del telefilm, datata 1999, Melrose Place è stato prodotto nuovamente, con un nuovo cast e, a giudicare dalle locandine promozionali, un nuovo spirito sexy, in attesa del debutto sul network CW.

Nonostante la nuova serie prenda comunque spunto dall'originale, con ragazzi tra i venti e i trent'anni che vivono tutti nello stesso condominio nel quartiere Melrose di Los Angeles, i produttori sperano comunque di attrarre un mix di spettatori, tra vecchi appassionati e nuovi fan.

"Eravamo grandi fan di Melrose Place, ma quando abbiamo deciso di produrre una nostra versione, abbiamo deciso sì di fare un tributo all'originale, ma creando comunque una serie nostra, con personaggi nostri", ha detto Todd Slavkin, uno dei produttori esecutivi.

"In ogni caso, confermo che quello di Melrose Place sarà il più scandaloso indirizzo di tutta Hollywood".

Uno dei membri del cast originale, Thomas Calabro, ritorna nei panni del dottor Michael Mancini, mentre anche Laura Leighton si rimette i panni di Sydney Andrews. Anche Josie Bisset, altra protagonista del cast originale, dovrebbe comparire nella nuova versione che vede, come top star, l'attrice-cantante Ashlee Simpson-Wentz.

Slavkin ha detto che altri personaggi della prima serie potrebbero riapparire sugli schermi e, in particolare, ha specificato che le "porte sono sempre aperte per Heather Locklear".

Il remake di Melrose Place segue quello di un altro telefilm cult degli anni 90, Beverly Hills 90210. Dopo una buona partenza, a settembre 2008, lo spin off "90210" ha subito, però, un brusco calo degli ascolti. Nonostante questo, i dirigenti di Cw hanno parlato di un grande successo per il remake soprattutto all'estero. Gli stessi dirigenti, infatti, hanno detto di aver venduto il prodotto a 179 nazioni.

 
<p>L'attrice-cantante Ashlee Simpson-Wentz, top star della nuova versione del telefilm cult "Melrose Place". REUTERS/Danny Moloshok (UNITED STATES ENTERTAINMENT)</p>