Usa: sport più pericoloso al college? Quello delle cheerleader

martedì 4 agosto 2009 15:43
 

NEW YORK (Reuters) - L'attività di cheerleader, animando i tifosi a bordo campo, non è solo agitare di pom-pom e lustrini. Secondo uno studio Usa infatti, gli infortuni più gravi tra sportivi di high school e college avvengono proprio a bordo campo.

I ricercatori del National Children's Hospital di Columbus, Ohio, hanno riscontrato che i bambini hanno più possibilità di infortunarsi oggi rispetto a dieci anni fa, nelle lezioni di ginnastica.

lo studio basato sui dati elaborati elettronicamente della Consumer Products Safety Commission, che monitora sport e attività legate al tempo libero, e che ha esaminato i riscontri di un centinaio di pronto soccorso di ospedali a campione.

I dati dimostrano che gli infortuni sono aumentati del 150% nel 2007 a 62.408 rispetto ai 24.347 legati all'educazione fisica nel 1997, con aumento tra maschi e femmine in tutti i gruppi di età.

Un quinto degli infortuni sono lesioni muscolari alle gambe, un settimo fratture alle braccia.

Sei sport sommano il 70% degli infortuni: corsa, basket, football americano, volley, calcio e ginnastica.

Ma è l'attività delle cheerleader ad essere la principale causa di lesioni gravi, in genere quelle che danneggiano la spina dorsale, tra atleti di high school e college. Con le ragazze delle high school che hanno registrato circa 73 di queste lesioni gravi, secondo il National Center for Catastrophic Sports Injury Research.

Secondo lo studio, la mancanza di vigilanza e l'assenza di servizio infermieristico a scuola ha portato a questo balzo del 150%di aumento di questi infortuni.

 
<p>Secondo uno studio Usa, gli infortuni pi&ugrave; gravi tra sportivi di high school e college avvengono tra le cheerleader a bordo campo. REUTERS/Hugh Gentry(UNITED STATES)</p>