Mezzo miliardo di abitanti per l'Unione europea

lunedì 3 agosto 2009 14:26
 

ROMA (Reuters) - La popolazione dell'Unione europea contava al primo gennaio di quest'anno 499,8 milioni di abitanti, con un aumento di 2,1 milioni rispetto al 2008. Lo ha annunciato oggi Eurostat, l'istituto statistico dell'Ue.

L'aumento della popolazione europea, che corrisponde a un tasso annuale dello 0,4%, è il risultato di una crescita naturale di 600.000 abitanti e di un saldo migratorio di 1 milione e mezzo di persone nei 27 Paesi dell'Unione, ha detto Eurostat in un comunicato.

Nel 2008 si sono registrate complessivamente 5,4 milioni di nascite, con un tasso di natalità del 10,9 per mille abitanti, e 4,8 milioni di decessi registrati.

Nei 16 Paesi della zona euro, la popolazione era stimata al primo gennaio in 328,7 milioni di persone, in rialzo di 1,6 milioni, lo 0,4% su anno.

La Germania, Paese più popoloso della Ue, è il solo ad aver registrato un calo del tasso di natalità. La popolazione è scesa di 168.000 persone, a 82 milioni e 50.000.

La Francia conta 64 milioni e 354.000 abitanti, il Regno Unito 61,6 milioni e l'Italia 60,1 milioni.

 
<p>Mezzo miliardo di abitanti per l'Unione europea. REUTERS/Fabrizio Bensch</p>