Rullano i tamburi per la prima orchestra robotica di gamelan

venerdì 31 luglio 2009 19:23
 

NEW YORK (Reuters) - Che cosa si ottiene mischiando un cyborg con un set di strumenti antichi indonesiani? Un GamelaTron, ovviamente.

L'amore per la musica e il fascino per la robotica hanno spinto due uomini di Brooklyn, Eric Singer e Taylor Kuffner, a partorire un'orchestra gamelan interamente robotizzata.

Sul modello delle tradizionali orchestre gamelan di Bali e Giava, GamelaTron è il risultato della collaborazione tra la Lega per i robots di musica elettronica urbana (Lemur), con sede a Brooklyn, e il compositore Kuffner.

"Il GamelaTron è una collezione di strumenti indonesiani, conosciuti come gamelan. Aggiungiamo l'addendo "tron" e diventa una versione elettronica", ha detto il fondatore di Lemur, Eric Singer.

La musica Gamelan risale al 13mo secolo e comprende un'ampia varietà di strumenti tra cui il metallofono, lo xilofono, le percussioni, i gong e le campane.

Alcuni degli strumenti che figurano nel GamelaTron hanno oltre 100 anni, ma con un tocco di modernità: a suonarli sono i robot.

"Abbiamo 117 braccia meccaniche, che sono in realtà dei magli uniti insieme in rete e controllati da un computer, Non ci sono quindi robot dalle sembianze umane, ma una rete di braccia meccaniche", ha detto Kuffner.

Singer ha spiegato che un microprocessore è al centro di ogni strumento, che interpreta i segnali musicali provenienti dal computer.

Il microprocessore controlla poi gli impulsi musicali che vanno ai vari strumenti elettro-meccanici.

Come qualsiasi artista emergente, il GamelaTron sta cercando di farsi strada con la sua musica, costruendo lentamente una base di fan. Ha già fatto concerti in oltre dieci locali tra New York, la Pennsylvania, il Connecticut e il Maryland da quando è stato creato lo scorso anno.