Star di Hollywood a Cuba, segno del disgelo con gli Usa

venerdì 31 luglio 2009 10:57
 

L'AVANA (Reuters) - Il viale principale dell'Avana, il Malecon, potrebbe essere confuso con l' Hollywood Boulevard questa settimana, per via della presenza di quattro grandi stelle del cinema Usa nella capitale cubana, segno evidente dei miglioramenti nei rapporti tra Usa e Cuba.

Benicio del Toro, Bill Murray, Robert Duvall e James Caan sono arrivati mercoledì a Cuba, con Del Toro che si è recato all'Avana per ricevere un premio e gli altri tre, invece, coinvolti in un "progetto di ricerca", come confermato da un portavoce del gruppo.

Lo stesso portavoce, che ha preferito rimanere anonimo, ha detto che gli attori sono arrivati sull'isola accompagnati da altri membri dell'industria del cinema, dei quali, però, ha preferito non fare i nomi.

Dato il lungo embargo commerciale nei confronti di Cuba, agli americani è stato proibito, fatte salve alcune eccezioni, di visitare l'isola, a 145 chilometri da Key West, in Florida.

Alcune star hollywoodiane come Robert Redford, Arnold Schwarzenegger e il regista Steven Spielberg sono state a Cuba in passato, ma gli scambi culturali tra i due Paesi sono diminuiti dopo le restrizioni imposte dall'ex presidente George W. Bush.

Il portavoce ha confermato, inoltre, che il gruppo si è messo in viaggio dopo aver ottenuto una licenza dal Dipartimento del Tesoro americano.

Il presidente Usa Barack Obama ha parlato, recentemente, di rapporti da "riformulare" con Cuba, rapporti peggiorati decisamente dopo la rivoluzione del 1959 che ha portato al potere Fidel Castro.

Obama, intanto, ha revocato le restrizioni per i cubani-americani e ha ripreso i dialoghi sull'immigrazione con Cuba, sospesi invece dall'amministrazione Bush.

Del Toro, lo scorso anno, è stato elogiato per la sua interpretazione di Ernesto "Che" Guevara, guerrigliero argentino che combatté a fianco di Castro durante la rivoluzione cubana, nel film biografico diretto da Steven Soderbergh.

Il film ha riscosso grande successo a Cuba lo scorso dicembre e, ieri, Del Toro è stato premiato da alcuni artisti e intellettuali cubani.

 
<p>Benicio Del Toro. REUTERS/Yuriko Nakao</p>