30 luglio 2009 / 14:09 / tra 8 anni

Cinema, anche Moore in gara a Venezia con Comencini e Placido

ROMA (Reuters) - Anche il nuovo documentario di Michael Moore sulla crisi finanziaria globale sarà in gara per il Leone d‘oro alla prossima Mostra del cinema di Venezia, che ha tra i suoi contendenti, tra gli altri, Cristina Comencini, Michele Placido e Giuseppe Tornatore.

<p>Il regista Michael Moore. REUTERS/Lucas Jackson</p>

La categoria principale “Venezia 66” vede in gara 23 lungometraggi in prima visione mondiale, tra cui sei film americani: per gli organizzatori è il segnale che l‘industria cinematografica Usa sta tornando pienamente a regime dopo i problemi registrati lo scorso anno, anche a causa del lungo sciopero degli sceneggiatori.

Il nuovo film di Moore, “Capitalism: a love story”, sarà in gara insieme al remake di Werner Herzog “Bad Lieutenant”, all‘opera prima dell’‘ex-stilista di Gucci Tom Ford “A Single Man”, con Colin Firth e Julianne Moore; a “The road” di John Hillcoat, con Viggo Mortensen e Charlize Teron; a “Survival of the dead” di George Romero e “Life during wartime” di Todd Solondz.

Quattro gli italiani in gara: oltre all‘annunciato “Baarìa” di Giuseppe Tornatore -- che aprirà i 10 giorni di kermesse il prossimo 2 settembre -- ci saranno “Lo spazio bianco” di Francesca Comencini, “La doppia ora” di Giuseppe Capotondi e “Il grande sogno” di Michele Placido.

Quattro anche i film francesi in concorso: “Persécution” di Patrice Chéreau con Charlotte Gainsbourg (premiata come miglior attrice all‘ultimo festival di Cannes) , “White material” di Claire Denis con Isabelle Huppert, “Mr. Nobody” di Jaco Van Dormael con Jared Leto, Diane Kruger e “36 vues du pic Saint Lup” di Jacques Rivette, con Jane Birkin e Sergio Castellitto.

Tra i film fuori concorso, si segnalano “The informant!” di Steven Soderbergh, “Napoli, Napoli, Napoli” di Abel Ferrara, il documentario “South of border” di Oliver Stone e l‘horror in 3D “The hole” di Joe Dante, tra i membri della giuria che assegnerà il Leone d‘oro, presieduta dal regista Ang Lee.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below