Libri, romanzo esplora Dickens privato raccontando storia moglie

mercoledì 22 luglio 2009 12:21
 

di Belinda Goldsmith

CANBERRA (Reuters) - Lo scrittore Charles Dickens ha raccontato nei suoi libri come si viveva nell'Inghilterra vittoriana, ma, secondo un nuovo romanzo, anche il modo in cui ha trattato sua moglie è indicativo della società di quei tempi.

Gaynor Arnold, scrittrice britannica e assistente sociale, racconta di essere una delle molte persone in tutto il mondo interessate alla vita e alle opere dell'autore. Anche la psicologia di Dickens e il suo rapporto coniugale, però, l'hanno incuriosita.

Lo scrittore, vissuto dal 1812 al 1870, sposò Catherine Hogarth nel 1836 quando era ancora squattrinato ed ebbe da lei 10 figli prima di buttarla fuori di casa nel 1858, vietandole di vedere i bambini mentre lui intrecciava una relazione con un'altra donna. Mise persino un annuncio sul giornale per calmare i pettegolezzi, chiedendo alla gente di rispettare "la natura privata" della sua unione.

La Arnold è rimasta ancora più affascinata dalla storia quando ha scoperto che la moglie di Dickens, in punto di morte, chiese alla figlia di consegnare al British Museum le lettere d'amore che il marito le aveva scritto, così che "il mondo possa sapere che un tempo mi amava".

L'autrice, che in passato ha scritto alcuni racconti brevi, ha spiegato che non voleva scrivere una biografia, e così ha raccontato la storia della moglie di Dickens romanzandola in "Girl in a Blue Dress: A novel inspired by the life and marriage of Charles Dickens".

AMORE FINO ALLA FINE

"Su Dickens è stato scritto moltissimo, e anche lui aveva raccontato la sua situazione, ma era 'di parte', e mancava il punto di vista di sua moglie", ha spiegato la scrittrice a Reuters al telefono.

"Le lettere che gli aveva spedito non sono mai state ritrovate perché lui le bruciò, e così ho pensato che questo era uno scenario interessante e mi dava l'opportunità di calarmi nei suoi panni ed immaginare come poteva sentirsi durante il matrimonio e quando finì così brutalmente".   Continua...

 
<p>Una copia originale di "Oliver Twist" di Charles Dickens. REUTERS/Shannon Stapleton (UNITED STATES)</p>