Morte Jackson, nuovamente rinviata udienza su custodia figli

sabato 18 luglio 2009 11:45
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un'udienza per stabilire chi crescerà i tre figli di Michael Jackson ieri è stata nuovamente rinviata, in quello che sembra un tentativo di risolvere la cosa in privato.

Fonti della Superior Court di Los Angeles dicono che l'udienza in programma per lunedì è stata rinviata al 3 agosto. Si tratta del secondo rinvio sulla questione della custodia dei ragazzi.

La custodia di Prince Michael di 12 anni, Paris di 11 e Prince Michael II di 7 è stata affidata temporaneamente alla madre di Jackson, Katherine, 79 anni, dopo la morte della popstar lo scorso 25 giugno.

Ma gli avvocati dell'ex moglie di Jackson, Debbie Rowe, hanno avuto colloqui con rappresentanti della famiglia della popstar, e sembra che anche Janet, sorella della star di "Thriller", sia interessata alla custodia.

Jackson ha lasciato le sue proprietà, valutate in 500 milioni di dollari, a un fondo fiduciario a beneficio dei figli, della madre e di alcune organizzazioni benefiche.

Nel 2002 Jackson aveva espresso il desiderio che fosse la madre a occuparsi dei figli nel caso fosse morto.

 
<p>La Toya Jackson (a sinistra) accanto ai figli del fratello Michael: Paris Jackson, Prince Michael Jackson I e Prince Michael Jackson II. REUTERS/Mark J. Terrill/Pool</p>