Sondaggio: uomini e donne agli antipodi nella gestione dei soldi

venerdì 17 luglio 2009 14:54
 

di Ellen Wulfhorst

NEW YORK (Reuters) - Uomini e donne gestiscono le loro finanze in modo molto diverso: ad esempio, gli uomini tendono a fare più attenzione a spese e investimenti e a pagare le bollette in tempo.

Il divario di genere è stato messo in luce dai risultati di questionari di pianificazione finanziaria -- stilati dall'azienda Financial Finesse -- a cui hanno risposto circa 3.500 dipendenti Usa.

Dai dati emerge che due terzi degli uomini, ma solo un terzo delle donne, dichiarano di pagare regolarmente il saldo della propria carta di credito, ha spiegato Liz Davidson, AD della società con sede a Manhattan Beach, in California.

Inoltre, tra i maschi, il 90% dice di pagare le bollette entro la scadenza ogni mese, mentre solo il 74% delle donne dichiara di fare altrettanto.

Il 71% degli uomini contro il 53% delle donne gestisce le proprie finanze in modo che le uscite siano inferiori alle entrate.

Oltre la metà degli uomini -- ma solo un terzo delle donne -- ha un fondo d'emergenza sufficiente a sostenersi per qualche mese in caso di perdita del lavoro.

Tra gli uomini, dice la ricerca, il 40% crede di aver investito bene i propri soldi e il 73% dichiara di avere una conoscenza generica di azioni, obbligazioni e fondi comuni di investimento. Tra le donne le percentuali sono rispettivamente del 24% e del 40%.

Le donne tendono ad apprendere meno in merito alla gestione delle finanze personali, ha detto Manisha Thakor, esperta di finanza per le donne a Houston.   Continua...

 
<p>Serie di monete da un euro in Austria. REUTERS/Leonhard Foeger (AUSTRIA BUSINESS)</p>