Calcio, Estudiantes conquista la quarta Coppa Libertadores

giovedì 16 luglio 2009 09:45
 

RIO DE JANEIRO (Reuters) - Juan Sebastian Veron ha trascinato ieri l'Estudiantes alla vittoria della quarta Coppa Libertadores della sua storia, la prima dopo l'ultimo trionfo del 1970, dopo aver battuto il Cruzeiro nella finale di ritorno, che si è giocata allo stadio Mineirao di Belo Horizonte.

Il club argentino, che ha conquistato il trofeo per tre anni di seguito dal 1968, ha vinto 2-1, dopo il pareggio a reti inviolate della gara di andata, giocata la scorsa settimana a La Plata.

Per Veron è un risultato speciale, che gli consente di emulare suo padre Juan Ramon, calciatore che ha fatto la storia dell'Estudiantes, con cui ha conquistato i tre allori precedenti.

"Dedico questa vittoria ai tifosi, che se la godano. E' una sensazione unica", ha detto l'ex centrocampista di Sampdoria, Lazio e Inter a Fox Sports.

"Dobbiamo fare un monumento a tutti i giocatori", ha detto invece l'allenatore Alex Sabella. "Veron è il miglior giocatore della storia dell'Estudiantes".

Il Cruzeiro era addirittura passato in vantaggio, al settimo minuto della ripresa, con Henrique, il cui tiro da 25 metri, deviato dal difensore Leandro Desabato, si è infilato sul primo palo, fuori dalla portata del portiere Mariano Andujar.

Ma il vantaggio dei brasiliani è durato solo cinque minuti. Al 56', infatti, Gaston Fernandez ha realizzato il gol del pareggio, insaccando da due metri un cross dalla destra del terzino Cristian Cellay.

Al 73' è arrivato il gol della vittoria per gli argentini. Su un calcio d'angolo di Veron dalla destra, è stato Mauro Boselli a realizzare il gol che è valso il titolo per la squadra di La Plata. Per Boselli, oltre alla soddisfazione del gol, è arrivata anche la conquista della vetta della classifica marcatori, con otto reti complessive nel torneo.

L'Estudiantes succede, come vincitore della Coppa Libertadores, alla Liga Deportiva Universitaria di Quito, squadra ecuadoregna che l'anno scorso, a sorpresa, si impose ai rigori nella finale con la Fluminense.

 
<p>Juan Sebastian Veron ha trascinato ieri l'Estudiantes alla vittoria della quarta Coppa Libertadores della sua storia. REUTERS/Washington Alves (BRAZIL SPORT SOCCER)</p>