15 luglio 2009 / 11:30 / tra 8 anni

Musica, bassista Aerosmith salterà concerti dopo intervento

<p>I cinque componenti degli Aerosmith: da sinistra Joey Kramer, Steven Tyler, Joe Perry, Brad Whitford e Tom Hamilton. REUTERS/Lucas Jackson (UNITED STATES)</p>

LOS ANGELES (Reuters) - Il bassista degli Aerosmith Tom Hamilton è il terzo membro del gruppo ad essere costretto a farsi da parte a causa di problemi di salute dall‘inizio della sfortunata tournée il mese scorso.

Lo ha reso noto ieri l‘agente della band.

Hamilton, 57enne sopravvissuto a un tumore, mancherà “alcune date” per riprendersi da un “intervento chirurgico non invasivo”, riporta la nota che non fornisce ulteriori dettagli.

Nel 2006, Hamilton si era sottoposto ad un ciclo di sette settimane di radioterapia per un tumore alla gola, ed era stato costretto a saltare molti concerti di un tour in corso in quel periodo.

Come era successo allora, anche in questa occasione sarà sostituito da David Hull, che ha partecipato anche al progetto da solista del chitarrista degli Aerosmith Joe Perry.

Hamilton, che insieme al cantante Steven Tyler ha scritto due dei più grandi successi degli Aerosmith, “Sweet Emotion” e “Janie’s Got a Gun”, fa parte del gruppo da quando si è formato nel 1970.

L‘attuale tournée degli Aerosmith è iniziata il 10 giugno, ma si è fermata dopo sette concerti quando Tyler si è strappato un muscolo di una gamba.

Sua figlia, la modella per taglie forti Mia Tyler, ha scritto ieri nel suo blog su MySpace che il cantante 61enne è stato ingessato.

Ad oggi, sette concerti sono stati rinviati. Ma l‘agente ha dichiarato che lo show previsto per oggi ad Atlanta si farà.

Sarà la prima apparizione pubblica del chitarrista 57enne Brad Whitford in questa tournée, dopo un‘operazione subito prima dell‘inizio del tour per aver battuto la testa scendendo dalla sua Ferrari.

Tutti questi acciacchi avvengono in un periodo di apparente conflittualità nella band.

Tyler ha recentemente preso una strada separata da Hk Management, da tempo responsabile dl gruppo, firmando un contratto come solista con Union Entertainment Group, di cui fanno parte anche la band canadese dei Nickelback e il gruppo di Kevin Costner.

Ma gli altri membri degli Aerosmith sono rimasti con Hk Management, che li rappresenta dal 1999.

La notizia della decisione di Tyler è stata comunicata sabato ai fan attraverso un messaggio su Twitter inviato dalla moglie di Perry, Billie, diventata portavoce non ufficiale del gruppo.

Nel frattempo Perry sta concludendo il suo quinto album da solista, mentre il batterista Joey Kramer promuove “Hit Hard”, un racconto molto personale delle sue esperienze di abusi infantili, droga e depressione.

Gli Aerosmith non pubblicano un album con materiale originale da “Just Push Play”, uscito nel 2001.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below