Un solo errore di battitura sul Cv potrebbe costare l'assunzione

martedì 14 luglio 2009 19:15
 

TORONTO (Reuters) - Gli errori di battitura nelle lettere per candidarsi ad un posto di lavoro possono azzerare le possibilità di essere assunti: molti dirigenti infatti credono che chi è poco accurato nella stesura del curriculum, sarà poco accurato anche nello svolgimento del suo impiego.

Secondo i risultati di un'indagine telefonica su 100 dirigenti canadesi, oltre un quinto degli intervistati ha dichiarato che un solo errore di battitura nel currculum o nella lettera di motivazione potrebbe escludere un potenziale dipendente, mentre il 28% lascerebbe passare un errore, ma non due.

Il sondaggio, pubblicato oggi, è stato condotto dall'azienda di ricerca online Accountemps.

"Il curriculum è la prima opportunità di un candidato per fare una buona impressione su chi è incaricato alle assunzioni", ha detto Kathryn Bolt, presidente della sezione canadese di Accountemps. "Degli errori sui documenti per la candidatura potrebbero far pensare che verranno commessi errori anche sul lavoro".

Il 19% dei dirigenti intervistati si è detto però disposto a considerare anche i candidati che presentano un curriculum con più di quattro errori di battitura.