Salute,Glaxo investirà 97 mln dollari per cure Aids in Africa

martedì 14 luglio 2009 14:13
 

LONDRA (Reuters) - GlaxoSmithKline punta a investire fino a 60 milioni di sterline (97 milioni di dollari) nel corso dei prossimi 10 anni per migliorare la ricerca, lo sviluppo e la disponibilità di farmaci contro l'Aids in Africa.

Lo ha annunciato oggi la seconda società farmaceutica mondiale.

Glaxo ha anche stabilito un nuovo accordo gratuito di licenza per il medicinale anti-Aids Ziagen con il produttore di farmaci sudafricano Aspen Pharmacare, in cui detiene una partecipazione del 16%. Aspen produrrà una versione generica più economica del farmaco.

Le ultime mosse, annunciate dall'AD di Glaxo Andrew Witty nel corso di una visita in Kenya, fanno seguito alle pressioni di attivisti e di alcuni governi che hanno chiesto alle case farmaceutiche di fare di più per fornire farmaci ai poveri, soprattutto nell'Africa sub-sahariana.

Glaxo ha fatto la prima mossa a febbraio promettendo di condividere gratuitamente molti dei suoi brevetti per farmaci contro malattie tropicali, ma si è poi limitata ad offrire le licenze sui medicinali contro l'Aids, che non è considerata una malattia trascurata.

Glaxo è la prima grande società farmaceutica ad essersi impegnata a condividere i propri brevetti, e dalla settimana scorsa partecipa all'iniziativa anche l'americana Alnylam Pharmaceuticals. Glaxo spera che altre aziende seguiranno presto il suo esempio.

Secondo i nuovi progetti, fino a 50 milioni di sterline saranno investiti in un fondo a supporto delle organizzazioni non governative che si occupano di donne incinte per prevenire la trasmissione dell'Hiv ai nascituri.

Altri 10 milioni di sterline serviranno invece a finanziare partnership tra pubblici e privati per sviluppare farmaci contro l'Aids soprattutto per i bambini.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Estelle Shirbon</p>