Prende a calci auto carabinieri: in arresto magistrato Catanzaro

giovedì 9 luglio 2009 14:04
 

LOCRI (Reuters) - Un magistrato di Catanzaro è stato arrestato oggi in seguito a un lieve incidente stradale, per aver preso a calci e pugni -- dopo un acceso diverbio -- l'automobile dei carabinieri giunti sul posto.

Lo hanno riferito fonti investigative, precisando che le accuse contro Federico Sergi sono di danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Il pm della Procura di Catanzaro -- attualmente in aspettativa per svolgere un dottorato di ricerca -- è stato trasferito al carcere di Siano, in attesa della decisione del Tribunale se convalidare o meno l'arresto.

L' incidente stradale è avvenuto tra l'automobile di Sergi e un'altra automobile su cui viaggiava una famiglia, ma nessuno è rimasto ferito, riportano le fonti. La discussione è nata all'arrivo dei carabinieri sulla scena, degenerando poi in un alterco acceso in cui il magistrato ha preso a calci e pugni l'automobile della pattuglia.

 
<p>Immagine d'archivio di un'auto dei carabinieri.</p>