Per sondaggio sono i francesi i turisti peggiori del mondo

giovedì 9 luglio 2009 12:36
 

PARIGI (Reuters) - I turisti francesi sono i peggiori del mondo, per come parlano le lingue straniere, per tirchieria e arroganza, secondo un sondaggio condotto su 4.500 proprietari di hotel in tutto il mondo.

I cittadini d'Oltralpe sono finito all'ultimo posto della classifica stilata per l'agenzia di viaggio online Expedia dalla società di sondaggi TNS Infratest, perché non parlano le lingue locali e sono maleducati.

"Il fatto principale è che parlano poco o niente l'inglese quando sono all'estero e non parlano la lingua locale", spiega il direttore marketing di Expedia Timothee de Roux.

"I francesi non vanno molto all'estero. Sono abbastanza fortunati da avere un paese magnifico in termini di paesaggio e cultura", ha aggiunto, sottolineando che il 90% dei francesi viaggia all'interno del paese.

"Così quando sono in vacanza all'estero possono essere un po' stressati, non sono abituati e possono chiedere le cose in un modo che può sembrare un po' arrogante".

I francesi sono inoltre accusati di spendere generalmente meno di altre nazionalità quando sono all'estero. De Roux spiega che nel loro paese non sono abituati a lasciare mance perché già comprese nel prezzo e ciò può farli sembrare più "tirchi".

I giapponesi sono risultati i clienti migliori del mondo, i britannici e i tedeschi i migliori a livello europeo.

I francesi si possono però consolare per essere arrivati terzi, dietro italiani e britannici, sul loro senso dell'eleganza in vacanza.

 
<p>Turisti in spiaggia. REUTERS/Charles Platiau (FRANCE)</p>