F1, patron Ecclestone al Times: Hitler sapeva come fare le cose

sabato 4 luglio 2009 18:36
 

ROMA (Reuters) - Il patron della Formula Uno Bernie Ecclestone ritiene che Adolf Hitler sapesse come fare le cose e che in un certo senso non sia stato un dittatore, come si legge in un'intervista rilasciata ieri al Times.

"In molti sensi ... era nella posizione di poter comandare molte persone, era in grado di far funzionare le cose", ha detto Ecclestone, come riporta l'edizione online del giornale britannico.

"Alla fine ha perso, quindi non era un dittatore molto buono", aggiunge il patron della F1.

Ecclestone critica poi la democrazia, che "non ha fatto molto di buono per molti Paesi, compreso questo (la Gran Bretagna)".

Aggiunge che è stato un errore liberarsi di Saddam Hussein, che "era l'unico in grado di controllare" l'Iraq, e aggiunge che "lo stesso" vale per i talebani.