Ban Ki-moon non potrà incontrare Suu Kyi

sabato 4 luglio 2009 10:43
 

NAYPYIDAW, Myanmar (Reuters) - Il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon oggi si è detto "profondamente rammaricato" che il vertice della giunta militare del Myanmar abbia respinto la sua richiesta di incontrare la leader dell'opposizione agli arresti Aung San Suu Kyi.

Ban, che ha dovuto attendere fino alla notte per la decisione, ha detto di aver fatto pressione sul capo della giunta, Than Shwe, ma che gli è stato risposto che Suu Kyi è sotto processo e che il regime non vuole dare l'impressione di interferire con il procedimento.

"Sono profondamente rammaricato", ha detto Ban ai giornalisti dopo un incontro di 30 minuti con il leader 76enne del regime.

"Credo che si siano lasciati sfuggire un'opportunità molto importante di dimostrare la loro volontà di impegnarsi per portare avanti la riconciliazione con tutti i leader politici".

Ban aveva chiesto di vedere Suu Kyi durante uno dei rari incontri con Than Shwe, ieri, al termine del quale non aveva ricevuto una risposta chiara.

Suu Kyi, che sostiene da vent'anni la campagna per la democrazia nell'ex Birmania, attualmente è sotto processo per avere violato i termini degli arresti domiciliari consentendo a un americano di stare nella sua casa, il 4 maggio.

 
<p>Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon. REUTERS/Yuriko Nakao</p>