All'asta il guanto "luminoso" di Michael Jackson

mercoledì 1 luglio 2009 09:44
 

LOS ANGELES (Reuters) - Era famoso anche per i suoi guanti, e ora qualcuno potrà infilare le proprie mani i uno degli unici due guanti bianchi elettrici di Michael Jackson, che potrebbe essere venduto per una cifra a sei zeri.

A dirlo è Joseph Maddalena, che gestisce la casa d'aste Profiles in History, spiegando che l'articolo gli è stato consegnato dallo stilista di guanti Ted Shell e che è stato indossato dal cantante nel suo Victory Tour del 1984.

"Michael Jackson è 'The Gloved One'. Quello è il suo soprannome. E' la cosa per cui sarà ricordato", ha spiegato Maddalena, aggiungendo che il guanto è accompagnato da una lettera di autenticità da parte di Shell.

Negli anni Jackson -- morto improvvisamente giovedì scorso a 50 anni -- ha indossato molti guanti durante le sue esibizioni, ovviamente, ma il guanto che sarà venduto da Profiles in History è uno degli unici due creati per il "Suit of Lights" (vestito di luce) di Jackson sul palco.

Shell non solo disegnò il guanto, ma seguì il Victory Tour per proteggerlo e provvedere alla sua manutenzione. Alla fine del tour, Jackson gli diede un guanto e tenne l'altro, secondo quanto spiegato da Maddalena.

Il guanto è tempestato di cristalli e da 50 lucine alimentate da una piccola batteria al suo interno.

"Stimo (il valore) tra i 60.000 e gli 80.000 dollari, ma potrebbe essere venduto per centinaia di migliaia di dollari", ha detto ancora Maddalena, sottolineando che lo spasmodico interesse per gli oggetti posseduti dal re del pop dopo la sua morte potrebbe facilmente far salire il prezzo.

Il guanto luminoso sarà venduto ad un'asta di Profiles in History il prossimo 1 e 2 ottobre, insieme a costumi di scena di Jackson, un disco di platino per la 20 milionesima copia di "Thriller" ed un cappello Borsalino che era stato creato espressamente per lui.

 
<p>Un guanto di cristallo appartenuto a Michael Jackson e utilizzato per il tour di Thriller nell'84, messo all'asta nell'aprile scorso. REUTERS/Shaan Kokin/Julien's Auctions/Handout</p>