Morta la coreografa tedesca Pina Bausch, era malata di tumore

martedì 30 giugno 2009 19:45
 

BERLINO (Reuters) - La coreografa tedesca Pina Bausch, autrice di una rivoluzione nel linguaggio della danza moderna, è morta oggi a 68 anni, dopo che qualche giorno fa le era stato diagnosticato un tumore.

Bausch, direttrice artistica del teatro danza di Wuppertal, è diventata famosa in tutto il mondo per le sue performance d'avanguardia e per le coreografie in cui si fondono danza e suoni.

"Domenica scorsa, si trovava con la compagnia sulla scena della Wuppertal Opera House", ha spiegato la compagnia del teatro danza in una nota diffusa sul proprio sito Internet.

La compagnia ha detto anche che il tumore le era stato diagnosticato soltanto cinque giorni prima.

Pina Bausch -- nata nel 1940 a Solingen -- ha collaborato con registi del calibro di Federico Fellini e Pedro Almodovar.

"Come nessun altro, era stata in grado di rompere con le strutture tradizionali della danza, di modernizzare il balletto classico e di dare vita a un suo proprio stile", ha detto il vice-cancelliere tedesco Frank-Walter Steinmeier in una nota.

Bausch ha iniziato a studiare danza all'età di 14 anni alla Folkwang School di Essen, dove si è formata con diversi insegnanti, tra cui il coreografo espressionista tedesco Kurt Jooss.

Nel 1960 era andata a New York per studiare alla Juilliard School, nel 1962 tornò in Germania dove divenne solista nel Folkwang Ballett e nel 1973 diventò direttrice artistica e coreografa della compagnia di teatro-danza di Wuppertal.

"Pina Bausch ha continuamente oltrepassato i confini di quella che chiamiamo danza", ha detto John Neumeier, direttore della compagnia di danza di Amburgo. "Francamente non riesco a immaginare un successore di Pina Bausch".

 
<p>Nell'immagine un balletto della Compagnia di ballo nazionale russa "Kostroma". REUTERS/Denis Sinyakov</p>