Michael Jackson, portavoce accusa eccesso medicinali

venerdì 26 giugno 2009 18:33
 

di Dan Whitcomb e Bob Tourtellotte

LOS ANGELES (Reuters) - Ore dopo la morte improvvisa di Michael Jackson, le congetture si stanno già concentrando su cosa possa aver ucciso il 50enne "Re del Pop" a poche settimane dall'inizio della sua a lungo attesa nuova serie di concerti che avrebbero sancito il suo ritorno sulle scene.

Un avvocato della famiglia ha detto oggi che l'uso di medicinali, regolarmente prescritti, connessi con la sua attività di ballerino potrebbero essere stati fatali e che i suoi avvertimenti sono stati ignorati dalla cerchia di preparatori che assisteva la star.

Le autorità hanno programmato per oggi una autopsia. Ma hanno avvertito che ci potrebbero volere delle settimane per stabilire la causa della morte, per la quale ci sarà probabilmente da aspettare l'esito degli esami tossicologici. Questi esami stabiliranno se Jackson aveva in corpo stupefacenti, alcol o medicinali.

Jackson, ex bambino prodigio diventato uno degli artisti del pop ad aver venduto più dischi di tutti i tempi prima di imboccare la china di una vita bizzarra e appartata, è morto ieri alle 23:26 ora italiana in un ospedale di Los Angeles, dove era stato condotto d'urgenza in arresto cardiaco dopo aver perso conoscenza nella casa in affitto in cui viveva, lì vicino.

Al momento ci sono pochi dettagli sulle circostanze attorno alla sua morte, ma è stato riferito che il cantante era privo di sensi e non respirava quando è arrivato all'UCLA Medical Center, e i medici non sono riusciti a rianimarlo.

Il suo corpo è stato portato in elicottero dall'ospedale all'ufficio del medico legale.

Brian Oxman, un portavoce della famiglia Jackson, ha dichiarato alla Cnn che la famiglia era preoccupata per le sue condizioni di salute e cercava invano da mesi di prendersi cura dell'artista.

"Michael era comparso alle prove un paio di volte, stava cercando molto seriamente di essere in grado di fare quelle prove", ha dichiarato Oxman a proposito dei preparativi di Jackson in vista di una serie di 50 concerti che erano stati fissati a Londra a partire da luglio.   Continua...

 
<p>La salma di Michael Jackson caricata su un'ambulanza. . REUTERS/KNBC4/Handout</p>