SCHEDA - Reazioni alla morte di Michael Jackson

venerdì 26 giugno 2009 09:57
 

(Reuters) - La morte improvvisa di Michael Jackson all'età di 50 anni ha scioccato il mondo della musica e non solo.

Di seguito sono riportate alcune reazioni:

-- Lisa Marie Presley, figlia del celebre musicista rock Elvis Presley, che è stata sposata con Jackson negli anni 90, ha detto in una nota:

"Sono così triste e confusa, sto provando ogni emozione possibile. Mi dispiace per i suoi bambini che erano tutta la sua vita, e per la sua famiglia. E' una perdita così grande per così tanti aspetti che non trovo le parole".

-- La sorella di Jackson, Janet, ha detto di essere "distrutta dal dolore e devastata dall'improvvisa perdita del fratello" e, secondo una nota diffusa attraverso il suo manager, sta volando in California per stare vicino alla sua famiglia.

-- Il rapper Chuck D dei Public Enemy ha detto a Reuters che Jackson ha portato ad un livello superiore gli standard della musica e della performance, ma che è stato vittima della cultura della celebrità.

"Probabilmente Jackson è morto a causa del suo cuore e della sua anima rovinati ... Era vittima della droga e della celebrità e non ha mai saputo come uscirne".

-- Il produttore musicale Quincy Jones, che ha lavorato con Jackson in tre dei suoi album più venduti, "Off the Wall," "Thriller" e "Bad," ha detto:

"Sono assolutamente devastato da questa notizia tragica e inaspettata. Michael che ci è stato portato via così improvvisamente e ancora così giovane ... semplicemente non ho parole".   Continua...

 
<p>Una fan guarda uno stand in memoria di Michael Jackson a Tokyo. REUTERS/Kim Kyung-Hoon (JAPAN ENTERTAINMENT OBITUARY)</p>