Parigi, focose lettere d'amore di Piaf vendute all'asta

giovedì 25 giugno 2009 16:31
 

di Sophie Hardach

PARIGI (Reuters) - Dozzine di lettere d'amore, scritte dalla cantante Edith Piaf ad un ciclista francese e contenenti le sue fantasie sessuali ed un voto di rinuncia all'alcol in onore dell'uomo, sono valse 55 mila euro in un'asta tenuta oggi a Parigi.

Piaf, famosa per le sue storie d'amore e per le sue stravaganti abitudini quasi quanto per le sue canzoni, scrisse queste lettere, mai lette fino ad ora, al ciclista francese Louis Gerardin nel 1951 e nel 1952. Piaf dedicò a Gerardin anche la sua canzone "Plus bleu que tes yeux".

La collezione include anche telegrammi, un breve biglietto e anche una lettera della madre di Gerardin, Bichette, al marito, in cui la donna chiamava Edith Piaf "un piccolo mostro".

"Mio caro, voglio solo dirti che nessun altro uomo mi ha colpito come hai fatto tu. Credo davvero che sto facendo l'amore per la prima volta", scrisse Piaf, poi morta all'età di 47 anni nel 1963, in una delle sue lettere.

In un'altra lettera, Piaf promette di smettere con il suo stile di vita selvaggio proprio in onore di Gerardin, il suo "Mr. My Marvel", e assicura di voler diventare una donna "docile".

"Ho fatto un giuramento in chiesa. Se tu verrai da me io non toccherò più un altro goccio di alcol in vita mia", ha scritto la cantante in una serie di lettere. Piaf, in seguito, sposerà invece un altro uomo, il cantante Jacques Pills.

All'inizio dell'anno, un'ardente lettera d'amore di Piaf per un attore greco, in cui la cantante gli chiedeva di "non far morire il mio cuore", è stata venduta per 1.500 euro in Grecia.

 
<p>Lettere di Edith Piaf. REUTERS/Yiorgos Karahalis</p>