Una passeggiata nel parco? a Tokyo si guarda verso i tetti

lunedì 22 giugno 2009 12:27
 

TOKYO (Reuters) - A Tokyo, giungla di cemento e una delle città più densamente abitate del mondo, c'è poco spazio per i parchi.

Ma le cose stanno iniziando a cambiare.

Nel tentativo di aggiungere un po' di verde al cemento, molti tetti della città sono stati trasformati in giardini.

Piantare fiori sulla cima dei tetti è diventata una moda da quando il governo cittadino, otto anni fa, ha reso obbligatorio per i nuovi edifici commerciali destinare al verde almeno il 20% dello spazio disponibile.

"Si vedono solo edifici su edifici in tutta Tokyo. E' evidente che la città necessiti di più verde, e i giardini sui tetti potrebbero essere una soluzione", ha detto Atsuro Tarutoko, dirigente dell'Hearton Hotel, costruito tre anni fa con giardini sui tetti costati 100.000 dollari.

Gli esperti affermano che oltre ad avere un buon impatto estetico, le piante sui tetti portino anche benefici a livello ambientale, riducendo la temperatura all'interno degli edifici e di conseguenza il consumo di aria condizionata.

Alcune società di tecnologia hanno già investito nei giardini sui tetti.

"Noi creiamo software che simulano l'ammontare di anidride carbonica che può essere assorbito da un giardino in base al tipo e al volume delle piante che vi possono essere coltivate", ha spiegato Yutaka Tanaka del produttore di software Ecol System, con sede a Tokyo.

Ma secondo gli esperti, la trasformazione della giungla urbana di Tokyo in un rifugio verde richiederà diversi decenni.

 
<p>Una coppia di visitatori in barca nel Giardino Nazionale Kitanomaru a Tokyo, tra i ciliegi in fiore. REUTERS/Kim Kyung-Hoon</p>