Cinema, Sandra Bullock conquista vetta box office americano

lunedì 22 giugno 2009 09:37
 

LOS ANGELES (Reuters) - Sandra Bullock è per la prima volta, da dieci anni, in testa alla classifica del box office americano e canadese con il suo film "The Proposal".

La commedia romantica della Walt Disney ha venduto biglietti per un totale di 34,1 milioni di dollari, nei primi tre giorni di programmazione. Lo ha confermato la stessa casa di produzione cinematografica americana.

"Ha decisamente superato le nostre aspettative", ha detto Mark Zoradi, presidente del Walt Disney Studios Motion Pictures Group. "In un'estate che si preannuncia piena di sequel, è sempre bello avere un film originale".

"The Proposal" ha anche incassato 10 milioni di dollari in altrettanti mercati stranieri, con Australia (con 3,3 milioni di dollari) e Russia (2,8 milioni) a guidare la classifica dei botteghini esteri.

Dopo due weekend in vetta alla graduatoria, scende al secondo posto "The Hangover", che si è fermato a 26,9 milioni di dollari di incasso. Con i dati dell'ultimo weekend, la commedia della Warner Bros è giunta a 152,9 milioni di dollari complessivi, stando ai dati forniti dalla stessa casa di produzione cinematografica.

L'unica new entry, oltre a "The Proposal", nella Top Ten è stata la commedia preistorica "Year One", che si è posizionata al quarto posto con 20,2 milioni di dollari incassati, in linea con le aspettative della sua casa distributrice, la Columbia Pictures della Sony.

Sul terzo gradino del podio, invece, è giunto il cartone della Pixar, del gruppo Disney, "Up", che ha incassato 21,3 milioni di dollari. La cifra, però, raggiunge i 224,1 milioni di dollari se si considerano gli ultimi quattro weekend, un incasso superiore ai 223,8 milioni di dollari totali del premio Oscar del 2008, sempre prodotto dalla Pixar, "Wall-E".

 
<p>L'attrice Sandra Bullock sul tappeto rosso per la prima di "The Proposal" a Los Angeles, il primo giugno scorso. REUTERS/Phil McCarten</p>