Arte, apre ad Amsterdam la sede olandese del museo Hermitage

venerdì 19 giugno 2009 09:33
 

AMSTERDAM (Reuters) - I ritratti degli zar di Russia e gli abiti decorati con intarsi d'oro saranno in mostra da oggi nella nuova sede olandese del museo Hermitage, aperto per sottolineare i legami tra i due Paesi e aumentare l'interesse per il museo principale in Russia.

Situato nel cuore di Amsterdam, in una ex casa di riposo, il museo esporrà capolavori dell'Hermitage di San Pietroburgo.

"Lo zar Pietro il Grande sarebbe felice di questo museo. Tutto è cominciato con lo zar Pietro", ha spiegato in una conferenza stampa il direttore dell'Hermitage, Mikhail Piotrovsky.

Pietro il Grande, che ha regnato in Russia dal 1672 al 1725, visitò Amsterdam nel 1696 e si ispirò alla rete di canali della città olandese per costruire in Russia il centro che porta il suo nome, San Pietroburgo. Ma Pietro il Grande ha dato avvio anche alla tradizione delle collezioni d'arte.

Secondo Piotrovsky, Pietro vide l'Olanda come il Paese europeo più avanzato in termini di cultura e tecnologia.

Nel museo oltre ai ritratti della zarina Caterina e della sua famiglia sono esposti anche vestiti reali e porcellane.

La regina olandese Beatrice, i cui antenati discendono dalla sorella dello zar Alessandro, e il presidente russo Dmitry Medvedev inaugureranno oggi l museo.

Il museo -- dove ieri la pittura era ancora fresca e gli operai erano al lavoro per gli ultimi dettagli -- è costato 40 milioni di euro.

 
<p>I ritratti degli zar di Russia e gli abiti decorati con intarsi d'oro saranno in mostra da oggi nella nuova sede olandese del museo Hermitage, nel cuore di Amsterdam. REUTERS/Toussaint Kluiters/United Photos (NETHERLANDS ENTERTAINMENT SOCIETY)</p>