Formula Uno, Fia: Ferrari iscritta. Maranello frena

venerdì 12 giugno 2009 13:32
 

LONDRA (Reuters) - La Federazione internazionale dell'Automobile (Fia) ha annunciato oggi che tutti e dieci gli attuali team di Formula Uno, compresa la Ferrari, sono stati inclusi nella entry list per il Mondiale 2010, con due nuovi ingressi dagli Usa e uno dalla Spagna.

Ma la scuderia di Maranello ha fatto subito sapere che non prenderà parte al campionato fino a quando le condizioni legate alla sua iscrizione non saranno state soddisfatte.

La Federazione internazionale dell'Automobile (Fia) ha reso noto che Ferrari, Red Bull, Toro Rosso, Williams e Force India sono state ammesse senza condizioni.

In un comunicato diffuso sul proprio sito ufficiale, la Ferrari ha frenato, precisando di "aver presentato il 29 maggio scorso un'iscrizione al Campionato del Mondo FIA di Formula 1 soggetta a determinate condizioni che, a tutt'oggi, non sono state soddisfatte".

"Al fine di evitare ogni dubbio la Ferrari riafferma che non parteciperà al Campionato del Mondo FIA di Formula 1 del 2010 con un regolamento adottato dalla FIA in violazione di diritti della Ferrari sanciti da un accordo scritto con la Federazione stessa".

McLaren, BMW-Sauber, Renault, Toyota e Brawn hanno ottenuto al momento un'ammissione condizionata ad ulteriori discussioni che avranno luogo il 19 giugno.

La spagnola Campos Grand Prix e le statunitensi U.S. F1 e Manor Grand Prix sono le tre nuove scuderie che portano il numero totale dei team in gara a 13.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Osman Orsal (TURKEY SPORT MOTOR RACING)</p>