Tv, divorzio consensuale tra Mediaset e Mentana

venerdì 5 giugno 2009 12:27
 

MILANO (Reuters) - Mediaset e il giornalista Enrico Mentana hanno "risolto consensualmente" il rapporto di lavoro.

Ne dà notizia un comunicato delle reti del Biscione, in cui si ringrazia Mentana "per l'importante lavoro svolto in 18 anni di collaborazione e gli formula i migliori auguri per il suo futuro professionale".

Lo scorso 26 maggio, il tribunale del Lavoro di Roma aveva disposto la reintegrazione in Mediaset di Mentana, dopo che era stato rimosso dalla conduzione del programma di approfondimento "Matrix" in seguito alle dimissioni del giornalista da direttore editoriale delle reti tv.

La vicenda risale alla morte di Eluana Englaro, quando Mentana aveva apertamente criticato la decisione dell'azienda di impedirgli di andare in onda con uno speciale del suo programma.

Mentana aveva così annunciato le dimissioni da direttore editoriale ma l'azienda decise di rimuoverlo anche dalla trasmissione.

Da qui l'appello al tribunale del giornalista, che accusava l'azienda di averlo "dimissionato e illegittimamente licenziato".

Dopo la decisione della corte, Mediaset aveva annunciato di voler presentare appello. Oggi l'annuncio della risoluzione consensuale attraverso il comunicato, che non precisa se ci sia stata una buonuscita economica.

 
<p>Enrico Mentana insieme a Silvio Berlusconi a 'Matrix' REUTERS/Alessandro Di Meo/Pool</p>