Gb, star di "Britain's Got Talent" Boyle ricoverata in clinica

lunedì 1 giugno 2009 10:21
 

LONDRA (Reuters) - La star della canzone inglese Susan Boyle è stata ricoverata in una clinica privata dopo essere arrivata seconda nella finale del famoso programma tv "Britain's Got Talent", secondo quanto riferito dai media britannici.

Trasandata e non esattamente una bellezza dai canoni classici, Boyle si è imposta quando ha fatto il suo debutto lo scorso aprile, cantando il suo cavallo di battaglia "I Dreamed a Dream" dal musical "Les Miserables".

Sabato sera Boyle, 48 anni, ha ottenuto un vasto sostegno battendo così nove altri finalisti dopo che il video del suo debutto canoro è stato scaricato circa 200 milioni di volte.

Secondo il quotidiano britannico Sun, la donna ieri è stata vittima di un "crollo emotivo" nella sua stanza di albergo a Londra.

Un portavoce della polizia ha confermato che alcuni funzionari sono stati chiamati nell'hotel londinese "e che i medici hanno curato una donna secondo quanto previsto dal protocollo di disordine mentale".

"La donna si è lasciata portare volontariamente in clinica con una ambulanza e la polizia ha scortato l'ambulanza su richiesta dei medici", ha precisato il portavoce.

Nonostante le aspettative che Boyle possa fare fortuna grazie al suo talento e alla fama di cui gode, gli organizzatori del programma tv sono preoccupati perché temono che la donna non riesca e gestire la pressione emotiva.

 
<p>Susan Boyle. REUTERS/David Moir</p>