Parigi, uomo armato svaligia Chopard, bottino da 10 milioni

domenica 31 maggio 2009 10:57
 

PARIGI (Reuters) - Un uomo ha svaligiato la gioielleria Chopard di Place Vandome, a Parigi, razziando beni per un valore fino a 10 milioni di euro.

Lo ha riferito la polizia, spiegando che il rapinatore solitario, vestito in abito scuro e Borsalino, è entrato ieri nella prestigiosa boutique, ha estratto una pistola e ha costretto gli impiegati a consegnare circa 15 gioielli.

"Secondo la prima serie di informazioni ricevute, era un uomo sui 50, vestito con un abito chic e con cappello Borsalino", ha detto Olivier Lebon, rappresentante del sindacato di polizia.

"E' entrato come un cliente qualsiasi, ha puntato la pistola contro gli impiegati e ha chiesto circa 15 pezzi".

Lebon ha aggiunto che la rapina è durata due minuti e che si stima che il bottino abbia un valore tra i 6 e i 10 milioni di euro.

Negli ultimi anni, la polizia ha notato un marcato aumento delle rapine. Quella di ieri, avvenuta nel primo pomeriggio, arriva dopo che una gang di uomini armati ha rubato pietre preziose per 85 milioni di euro dalla gioielleria Harry Winston a Parigi a dicembre: una rapina descritta dai media come una delle più grandi della storia recente.

All'inizio di questo mese, due membri chiave delle cosiddette "Pantere rosa", gruppo internazionale di ladri di gioielli, sono stati arrestati a Parigi, secondo quanto riferito dall'Interpol.

Le "Pantere rosa hanno accumulato bottini per un valore fino a 200 milioni di dollari in circa 120 attacchi a negozi di lusso in 20 paesi, dalla loro prima rapina nel quartiere londinese di Mayfair nel 2003.

 
<p>Un bracciale e un anello firmati Chopard. REUTERS/Lucy Nicholson</p>