Londra, il "Big Ben" compie 150 anni

sabato 30 maggio 2009 11:56
 

LONDRA (Reuters) - Tre volte alla settimana, l'orologiaio Paul Roberson sale i 334 gradini per arrivare in cima alla Clock Tower di Londra e sistemare l'orologio più famoso del mondo.

Comunemente chiamata Big Ben, che è il soprannome della campana al suo interno, la torre di 96 metri domina il parlamento britannico lungo il Tamigi ed è diventata un simbolo di stabilità e democrazia in Gran Bretagna. Domani compirà 150 anni, dopo essere diventata una celebrità internazionale con l'avvento della radio.

Roberson ogni tre giorni controlla se l'orologio ha rallentato o accelerato, a seconda delle condizioni meteo.

Nel Capodanno del 1923, la Grande campana fu sentita per la prima volta sulla Bbc e subito dopo divenne un appuntamento fisso delle trasmissioni radiofoniche.

L'arrivo della tv aggiunse nuova fama, con l'apparizione della torre ad un programma per l'ultimo dell'anno del 1949 e da allora ha continuato ad avere un ruolo da protagonista.

Secondo Roberson, la torre, l'orologio e le campane sono diventate un potente simbolo in Gran Bretagna. "La gente è molto affezionata", spiega in una intervista a Reuters. "Soprattutto durante la guerra. Anche oggi la gente viene qui e si emoziona".

La piazza del parlamento e la torre dell'orologio sono tuttora una delle tappe preferite dei turisti a Londra. "Mi ricordo Peter Pan che stava sull'orologio", racconta Paola, dal Messico, riferendosi al cartoon di Disney.

 
<p>Il Big Ben Clock a Londra. REUTERS/Stefan Wermuth</p>