May 29, 2009 / 7:00 AM / 8 years ago

Usa: dannose per la salute le società dipendenti dall'automobile

4 IN. DI LETTURA

<p>Traffico ad Atlanta, Georgia.Tami Chappell</p>

di Matthew Bigg

ATLANTA (Reuters) - Quando Seema Shrikhande va a lavorare, ci va in macchina. Quando accompagna suo figlio a scuola, lo accompagna in macchina. E quando va a fare shopping, in banca o a trovare amici, prende sempre l'automobile.

Guidare fa parte della vita degli americani, ma ricercatori sostengono che l'abitudine nazionale di andare ovunque in automobile faccia male alla salute.

Più guidi, meno cammini. Camminare è un modo per fare esercizio fisico senza impegnarsi davvero.

Idealmente, bisognerebbe fare 10.000 passi al giorno per mantenersi in forma, almeno secondo James Hill, professore di pediatria all'Università del Colorado.

Ma per coloro che camminano solo per andare da casa alla macchina e dalla macchina all'ufficio e viceversa, la media giornaliera arriva a soli 1.000 passi.

La cultura dell'automobile obbliga le persone a dedicare del tempo all'esercizio fisico e guidare per lunghe distanze riduce il tempo disponibile.

"Se (Atlanta) fosse una città in cui si può camminare di più, farei senza accorgermene gran parte del movimento di cui ho bisogno. Così invece devo ... programmare l'attività fisica. A volte questo è difficile, perché ho molti impegni", ha detto Shrikhande, professoressa di Comunicazione all'Università Oglethorpe di Atlanta.

Obesità e attacchi cardiaci sono due dei principali problemi associati ad uno stile di vita sedentario.

La dipendenza dall'automobile rende difficile raggiungere i 75 minuti settimanali di attività fisica intensa, o i 150 minuti di attività fisica moderata, raccomandati dal governo, dice la dottoressa Dianna Densmore del Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie.

Lawrence Frank dell'Università della British Columbia ha addirittura quantificato il nesso tra la distanza coperta ogni giorno in auto da una persona e il suo peso corporeo.

"Ogni 30 minuti in più passati in auto si traducono in un aumento del 3% della probabilità di essere obesi", ha detto. "Le persone che vivono in quartieri dove ci sono diversi negozi ad una distanza percorribile a piedi hanno una probabilità inferiore del 7% di diventare obesi".

Le città più vecchie come New York, Boston e Chicago, dove i quartieri sono costruiti intorno ad una rete di strade densamente popolate, tendono ad avere servizi di trasporto pubblico capillari.

Ma le città più nuove cresciute velocemente, come Atlanta, Dallas e Phoenix, sono circondate da periferie che si estendono in modo irregolare e possono essere raggiunte solo in macchina, anche perché le estati torride rendono molto poco invitante l'idea di muoversi a piedi.

Shrikhande ha detto che quando studiava di Filadelfia e non possedeva una macchina camminava molto, ma ad Atlanta la dipendenza da un'automobile è un piccolo prezzo da pagare per uno stile di vita con vantaggi che vanno da un clima migliore ad una periferia molto verde.

La salute è solo uno tra i fattori che stanno spingendo chi progetta le città a cercare alternative a soluzioni in cui le automobili sono indispensabili. Anche l'elevato prezzo della benzina, il desiderio di comunità più unite e le preoccupazioni ambientali giocano un ruolo importante.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below