Francia acquista parte della collezione del mimo Marcel Marceau

giovedì 28 maggio 2009 12:21
 

PARIIGI (Reuters) - Le autorità francesi hanno acquistato disegni, appunti e vari lavori artistici appartenuti a Marcel Marceau, dopo che la collezione del famoso mimo è stata messa all'asta per ordine di un tribunale.

Lo ha riferito oggi il ministero della Cultura d'oltralpe.

Il tribunale aveva ordinato la vendita per pagare i debiti lasciati dall'artista, finito in bancarotta prima della sua morte nel 2007 a 84 anni.

La collezione è stata venduta tra martedì e ieri, raccogliendo almeno 500.000 euro, secondo la stampa francese.

Il ministro della Cultura Christine Albanel ha spiegato che lo stato si è impegnato per l'acquisto di un certo numero di oggetti compresi disegni, acquerelli, foto, modelli e appunti di Marceau, oltre a un ritratto dell'artista in teatro.

"Nel nome di questo artista e del suo immenso talento, volevo che il ministero della Cultura e comunicazione acquistasse gli oggetti che gli appartenevano", ha spiegato il ministro in una nota. "Sono estremamente orgogliosa che la memoria del mimo Marceau venga onorata in questo modo", ha aggiunto.

Gli oggetti saranno messi in mostra dalla Biblioteca nazionale, che ne ha acquistati una parte, mentre l'altra è andata a un fondo di proprietà del ministero.

 
<p>Le autorit&agrave; francesi hanno acquistato disegni, appunti e vari lavori artistici appartenuti a Marcel Marceau, dopo che la collezione del famoso mimo &egrave; stata messa all'asta per ordine di un tribunale. REUTERS/John Schults (FRANCE SOCIETY ENTERTAINMENT)</p>