Musica, band comasca realizza primo videoclip in campo sterminio

giovedì 28 maggio 2009 08:22
 

MILANO (Reuters) -"Neve diventeremo", il nuovo video del gruppo comasco "7grani" in memoria di un amico partigiano, è il primo videoclip girato da una rockband all'interno di un campo di sterminio nazista, e ha suscitato l'interesse di reti televisive e musei, tra cui l'Holocaust Memorial Museum di Washington, che lo ha inserito nella sua collezione permanente.

Lo riporta un comunicato diffuso dal gruppo, precisando che la canzone farà parte del nuovo album dei 7grani, "di giorno e di notte", in uscita a metà giugno.

Il video è stato realizzato a ottobre del 2008 dal regista Luca Tossani nel campo di concentramento nazista di Bunchenwald, hanno spiegato i 7grani, anche se "la canzone 'Neve diventeremo' era stata scritta dal cantante del gruppo, Fabrizio Settegrani, nel 1995, anno della morte di Radovan Ilario Zuccon, un amico partigiano" che nel 1944 era stato deportato proprio a Bunchenwald.

"Non è stato facile ottenere i permessi per girare il video nel campo di sterminio", spiegano ancora i 7grani. "Le autorità tedesche hanno voluto i documenti che attestassero la deportazione di Zuccon a Bunchenwald, documenti che ci sono stati dati dalla moglie, ancora in vita".

Inoltre "il fatto che sia il primo videoclip girato da una band in un campo di sterminio sta attirando l'attenzione": "Neve diventeremo" viene già trasmesso dalla rete televisiva All Music, Mtv ha manifestato il proprio interesse e l'Holocaust Memorial Museum di Washington lo ha inserito insieme al documentario sulla figura di 'Rado' nella sua collezione permanente, riporta il comunicato.