Kher, veterano di Bollywood, sullo schermo con Woody Allen

giovedì 28 maggio 2009 08:16
 

MUMBAI (Reuters) - E' stato per 25 anni protagonista del cinema indiano, ora l'attore Anupam Kher si prepara a passare da Bollywood, come è soprannominata la fiorente cinematografica del suo Paese, a Hollywood, per lavorare con il regista americano Woody Allen, che ha sempre ammirato.

Kher, 54 anni, aveva fatto un debutto memorabile a Bollywood con "Saaransh" nel 1984, entusiasmando i critici per come aveva interpretato ancora giovane un nonno di 65 anni.

Dopo 25 anni oltre che in India è diventato popolare anche in Gran Bretagna per la sua parte nel 2002 nel film di successo "Sognando Beckham".

Ora lavorerà al nuovo progetto di Allen sulla scia di altri attori indiani, come Aishwarya Rai, Irrfan Khan, Om Puri e Freida Pinto, sbarcati a Hollywood.

Kher interpeterà il ruolo di padre della Pinto nel film di Allen ancora senza titolo, che sarà girato quest'anno a Londra.

"Oltre a questo non so molto del film e non mi preoccupa. Dopo tutto, è Woody Allen. Ed ha un grande cast. Con Sir Anthony Hopkins, Naomi Watts e Nicole Kidman. Sono felice di far parte del film", ha detto l'attore a Reuters.

 
<p>L'attore Anupam Kher.</p>