Influenza, salgono a dieci i casi di contagio in Italia

mercoledì 20 maggio 2009 16:26
 

ROMA (Reuters) - Salgono a dieci i casi di persone contagiate dal virus della nuova influenza umana A/H1N1 in Italia. Lo ha confermato oggi l'Istituto Superiore di Sanità.

L'ultimo caso confermato riguarda una giovane donna di 21 anni, residente in Friuli, rientrata in Italia il 15 maggio scorso da un viaggio negli Stati Uniti. Il 17 maggio la ragazza, accusando febbre e altri sintomi influenzali, si è recata in ospedale dove è stata visitata. Attualmente si trova in isolamento domiciliare presso la propria abitazione.

Il caso della donna friulana segue quello del primo malato ad aver contratto la malattia nel nostro Paese, un uomo di 70 anni, nonno di un bambino di 11 anni che era risultato positivo al virus dell'influenza A/H1N1 il 4 maggio scorso, dopo essere rientrato in Italia da un viaggio in Messico.

Nei giorni scorsi, il sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio aveva detto che la situazione legata al nuovo virus influenzale H1N1 in Italia si sta stabilizzando, pur confermando che ci sarebbero stati inevitabilmente nuovi casi.

Ieri, invece, il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon aveva sottolineato come l'influenza H1N1 sia ancora un pericolo per il mondo: "Dobbiamo continuare ad essere vigili. Potremmo essere in un momento di grazia con l'H1N1 ma restiamo in zona di pericolo", aveva detto Ban a una conferenza stampa durante il congresso annuale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

 
<p>Una tecnica di laboratorio al lavoro su un campione per individuare l'eventuale presenza del virus della nuova influenza. REUTERS/Romeo Ranoco</p>